Ecco l’Asteroide Hayabusa2 è in visita al prossimo Asteroide

Ecco l'Asteroide Hayabusa2 è in visita al prossimo Asteroide

Guarda questa immagine dell’asteroide 1998 KY26 dal telescopio Subaru. Non è esattamente bello, ma non è destinato ad esserlo. La cosa avvincente di questa immagine non è la sua attrattiva, ma il contesto. Questo piccolo asteroide è il prossimo obiettivo della navicella spaziale giapponese Hayabusa2.

Hayabusa2 è stato lanciato nel 2014 per incontrare l’asteroide Ryugu. Ha catturato con successo un campione di Ryugu e lo ha riportato sulla Terra in una capsula nel dicembre 2020. Ora è diretto verso il suo secondo obiettivo, il KY 199826.

1998 KY26 è un Oggetto Vicino alla Terra nel Gruppo Apollo. E’ minuscolo, solo circa 30 metri di diametro. Orbita intorno al Sole circa una volta ogni 16 mesi, a una distanza compresa tra 1 e 1,5 AU. Durante la sua orbita, si avvicina alla Terra tanto quanto la Luna, il che lo rende un bersaglio ideale per la visita.

1998 KY26 è anche un asteroide ricco di acqua, il che contribuisce a renderlo un bersaglio intrigante. È un asteroide di tipo X, che è fondamentalmente una categoria per diversi tipi di asteroidi con spettri simili ma composizioni diverse. Gli scienziati pensano anche che si tratti di un asteroide monolitico piuttosto che di un asteroide di tipo “macerie” come Ryugu e Bennu, campionati di recente.

Nel 2002, 1998 KY26 era Astronomia della NASA Immagine del giornoanche se l’immagine era una simulazione composta in gran parte da osservazioni radar.

1998 KY26 è un asteroide del gruppo Apollo ricco d’acqua. Hayabusa2 si sta dirigendo verso un rendez-vous. Credito d’immagine: NASA, JPL, immagine per gentile concessione di Steve Ostro

Queste nuove immagini del telescopio Subaru contribuiranno a limitare i parametri orbitali dell’asteroide. Il VLT ha effettuato osservazioni simili.

Animazione realizzata a partire da tre (su cinque) immagini catturate durante le osservazioni. Il punto di luce (segnato con due linee) che si muove da sinistra a destra vicino al centro dell’immagine è il 1998 KY26. Il campo visivo è di 30 x 15 secondi d’arco. (Credito: NAOJ)

“Abbiamo fotografato con successo il prossimo asteroide bersaglio per Hayabusa2. Speriamo che questi dati facilitino la nuova missione di Hayabusa2”, dice il Dr. Michitoshi Yoshida, Direttore del Subaru Telescope.

“Dopo aver riportato la sua capsula di rientro sulla Terra, Hayabusa2 è partita per un nuovo oggetto bersaglio, un piccolo asteroide conosciuto come KY 199826. Questa sarà la prima missione su questo piccolo asteroide, quindi è molto significativa in termini di scienza planetaria e di difesa planetaria (proteggere la Terra dalle collisioni con gli oggetti stellari). Queste osservazioni del telescopio Subaru non solo diventeranno dati molto importanti per la missione estesa di Hayabusa2, ma daranno anche un impulso alle missioni future. Siamo grati a tutti i membri del Subaru Telescope” ha detto il Dr. Makoto Yoshikawa, il Mission Manager di Hayabusa2 all’ISAS, JAXA.

Oggi, 5 gennaio, Hayabusa2 ha acceso i suoi tre motori a ioni per iniziare il viaggio verso il punto d’incontro con KY 199826. Arriverà al piccolo asteroide, il più piccolo mai visitato nel luglio del 2031. Lungo la strada, volerà anche su un altro asteroide chiamato 98943 2001 CC21 nel luglio 2026. Quell’asteroide è un relativamente poco comune Asteroide di tipo L. Tra il 2021 e il 2025, Hayabusa2 effettuerà anche osservazioni esopianeti.

Di più: